Caricamento in corso ...
 
Rosso
Azzurro
Grigio
Verde


Calzature di classe

SCARPE:
La tradizione le vuole di colore nero, in pelle con le varianti opaco e lucido in vernice. Se lo sposo indossa un abito bianco o avorio la scarpa può essere sia nera che chiara. Si consiglia di acquistare le scarpe un mese prima del giorno delle nozze per poterle indossare ed ammorbidire con la propria forma del piede.

I MODELLI PIÙ CONSUETI

Mocassino, francesina, derby, con fibbia o lacci: l’importante è il massimo rigore per l’eleganza e la comodità.

Le versioni della calzatura da uomo sul mercato sono davvero svariate sia come pellame che come colore.

I principali modelli di calzature per uomo si possono classificare in tre filoni:

Mocassino

Questo tipo di calzatura è originaria degli indiani d’America che ne producevano in grande quantità per tutta la comunità utilizzando pelle di daino ed una suola flessibile.

Il mocassino è costituito da:

- una tomaia

- una vaschetta

La tomaia avvolge all’interno il piede da sotto sino ai lati. La vaschetta è cucita sulla tomaia, ai suoi lati.

Francesina

Questo tipo di calzatura è definita come il modello più semplice, classico ed elegante in assoluto.

La Francesina è costituita da:

- una tomaia cucita sopra i gambetti

- una linguetta

- lacci

La Francesina è conosciuta anche con il nome di “Oxford”, come la città universitaria inglese dove gli studenti l’avevano adottata. Questo modello di calzatura può essere liscia o a fori (per le versioni più sportive).

Derby

Modello di calzatura classico con i lacci.

Differisce dalla Francesina perchè la tomaia è cucita sotto i gambetti. Questo tipo di calzatura è stato inventato alla fine del 1800 dal conte di Derby, da cui prende il nome.

Un modello Derby può essere con i lacci o con la fibbia (per le versioni più eleganti).

ANCHE LA TONALITÀ HA LA SUA IMPORTANZA

La scelta del colore della scarpa dipende molto dalla tonalità del tessuto del vestito. Lo sposo deve essere coordinato in tutto: scarpe, cintura, giacca, pantalone devono armonizzarsi tra loro.

Il pellame può essere nelle classiche tonalità: nero, blu, marrone, che si accostano con grande eleganza ad abitI scuri o gessati. Le tonalità più stravaganti spaziano da un anticato safari oppure castagna, pitone beige oppure vernice nero se si indossa un abito da cerimonia tipo frac o smoking.

Per le pelli che costituiscono la calzatura, i produttori scelgono i tradizionali: nappa, cuoio, camoscio o vitello sino ai più travolgenti: pitone, coccodrillo, tessuto.

Gli accessori che abitualmente accompagnano una calzatura sono:

- i lacci con un modello francesina/derby

- la fibbia per la versione mocassino

In commercio esistono anche calzature strepitose, decorate con strass o diamanti per lo sposo più stravagante.

    Oggi martedì 14/07/2020 ricorre
    S. Francesco Solano

    cancro
    Auguri ai nati sotto il segno del cancro