Caricamento in corso ...
 
Rosso
Azzurro
Grigio
Verde


Pronti a partire per un viaggio da sogno.

Dopo tanto lavoro, emozioni e stress ci vuole proprio un bel viaggio insieme, all’insegna della spensieratezza e della gioia.

Dove andare? C’è solo l’imbarazzo della scelta.
Siete giovani e dinamici? Allora vi consiglio la formula del pacchetto “tutto compreso”, il viaggio è organizzato per tappe e potete scegliere se unirvi ad un gruppo o andare da soli. Destinazione: villaggi esclusivi, crociere nel Mediterraneo, Caraibi, Polinesia, fiordi norvegesi…tour classici o soggiorni in posti unici e romantici.
Se andate fuori Italia tenete a portata di mano l’indirizzo dell’Ambasciata o del Consolato italiano, a scanso di equivoci.
Anche se avete scelto il pacchetto “tutto compreso” è bene avere a disposizione i contanti, oltre alla carta di credito… per far fronte a eventuali spese impreviste. Per i paesi dove è in corso una moneta diversa dall’Euro è preferibile cambiarla con quella nazionale.

VACCINAZIONI
Informatevi molto attentamente presso tutti i centri di vaccinazioni internazionali o all’Ufficio Igiene, almeno due o tre mesi prima del viaggio. Sapete che non ci sono regole fisse in materia, tranne i casi particolari, perché le condizioni sanitarie cambiano nel tempo e da un paese all’altro. Chiedete sempre ai centri internazionali se, dove avete deciso di andare, sono obbligatorie o consigliate le vaccinazioni, contro quali malattie, le norme di comportamento da adottare per non rischiare di venire contagiati da qualche virus strano!
Vediamo quali sono i vaccini da fare se andate in questi paesi:
- Africa centrale, Amazzonia: obbligatorio vaccinarsi contro la febbre gialla;
- Arabia Saudita, Etiopia, Somalia, Eritrea: consigliato il vaccino anti-meningite;
- Est europeo: consigliati i vaccini anti-difterite e anti-tetano.

DOVE NON ANDARE?
Proprio così: ci sono dei paesi che non è consigliabile visitare in certi periodi dell’anno, per le loro condizioni climatiche pessime. Non vi resta che rimandare o anticipare il viaggio, se programmato nella stagione sbagliata! Oppure, più semplicemente, cambiare itinerario. Non è una bella esperienza ritrovarsi in mezzo a un uragano o intirizziti da temperature sotto zero…

A PROPOSITO DELLA VALIGIA…
Che bellezza quando arriva il momento di tirare fuori le valigie, significa che presto si parte! Dopo tanto lavoro per organizzare il matrimonio è un piacere darsi da fare per riempire il borsone, il beauty-case, la valigia grande, quella più piccola…Tutto dentro e via! Le vostre valigie sono abbastanza capienti e robuste, insomma, possono contenere ciò che serve senza problemi? Un viaggio così bello come la luna di miele deve riuscire alla perfezione, e la prima cosa da valutare è proprio il set di valigie: ci sono quelle classiche fatte in materiale rigido, o con le rotelle (molto comode e pratiche), i borsoni morbidi dove mettere le scarpe e altri oggetti, il beauty-case da tenere sempre a portata di mano con i trucchi, gli oggetti più piccoli e i medicinali. Cercate di non dimenticare nulla e non riempite al massimo la valigia, che si deve chiudere senza fare troppi sforzi e tante acrobazie. Appena arrivati alla mèta aprite e disfate subito le valigie, per mettere un po’ all’aria giacche e pantaloni; a chi piace essere sempre impeccabile consiglio di portare un piccolo ferro da stiro (da viaggio) o le “pistole a vapore”, comode e funzionali. Non importa stirare i capi di lana, perché basta appenderli e tornano perfetti.

DOCUMENTI
Per partire è necessario che abbiate i documenti in regola e validi, non scaduti. Vi serve avere sempre a portata di mano la carta d’identità e il passaporto, indispensabili segni di riconoscimento: la carta d’identità ve la rilascia il Comune di residenza ed è valida per cinque anni, per ottenerla servono tre foto tessera, un documento valido o la vecchia carta d’identità scaduta, oltre alla dichiarazione che non esistono impedimenti per l’espatrio. Il passaporto ve lo rilascia la Questura o il commissariato di zona e vale cinque anni come la carta d’identità. Si può rinnovare anche prima della scadenza, entro i sei mesi successivi.

DI NUOVO SPOSI!

Vi piacerebbe pronunciare ancora il fatidico “sì”, magari in terre lontane e in circostanze diverse rispetto alla cerimonia italiana? E’ divertente ed emozionante ripercorrere le tappe salienti della celebrazione, giurarsi amore eterno in uno scenario indimenticabile ed esclusivo: risposatevi in luna di miele! E’ possibile organizzare in pochissimo tempo un matrimonio all’estero, durante il viaggio di nozze, seguendo le usanze e i costumi tipici di terre lontanissime, completamente diversi dai nostri. L’esperienza è da non perdere: il viaggio che si completa con una nuova cerimonia all’insegna della tradizione o molto originale, seria o assai bizzarra. La patria ideale per questo genere di cose sono gli Stati Uniti, dove i matrimoni alternativi e particolari sono all’ordine del giorno; poca spesa, pochissima burocrazia, qualche minuto di tempo e il gioco è fatto.

Oggi martedì 14/07/2020 ricorre
S. Francesco Solano

cancro
Auguri ai nati sotto il segno del cancro